• Pizza al tegamino o al mattone

    Il Ristorante Pizzeria Cinciallegra propone un ricco menù di pizza a La Loggia, piccolo comune in provincia di Torino. Qui, i clienti amanti della tradizione possono gustare una tra le specialità tipicamente torinesi, come la pizza al tegamino. Questa si differenzia da tutte le altre, in quanto viene cotta all’interno di un padellino o tegamino, da cui, appunto prende il nome. 

    Numerose le proposte offerte dal locale piemontese che però non si fa mancare un ricco menù di pizze classiche napoletane, proprio per accontentare i gusti e le preferenze di tutti i propri clienti. A prescindere dalla versione piemontese o napoletana, il risultato è sempre quello di una pizza eccellente preparata con ingredienti genuini e accuratamente selezionati. I prodotti impiegati, infatti, seguono la stagionalità e non vengono coltivati in serra, proprio per garantire l’elevata qualità di piatti e ricette sane e ricche di sapori veri.

  • Farina di prima scelta

    La pizzeria offre una vasta scelta di pizze sapientemente realizzate da pizzaioli esperti che impiegano farine di prima scelta, con la possibilità di ordinare anche pizze di farina integrale. Una deliziosa alternativa alla farina raffinata e che regala pizze soffici dal gusto unico e grande leggerezza. Cucina tradizionale e pizze gustose anche a pranzo. Il locale, infatti, rappresenta il luogo perfetto per pranzi di lavoro e pause dall’ufficio, con deliziosi menù, pratici e veloci.


    Le pizze sono cotte nel forno a legna della pizzeria ed offrono solo l’imbarazzo della scelta, con ricchi menù e numerosi condimenti, tra cui: pizza con rucola, focaccia con rucola, pizza con formaggi, pizza quattro formaggi, focaccia con scamorza, focaccia fantasia, focaccia con mozzarella di bufala, pizza alle verdure, pizza con patate, focaccia con prosciutto e pizza bianca con rucola.

  • Pizza al tegamino e padellino

    Pizza al tegamino e padellino

    Una delle specialità della pizza a La Loggia del locale, è rappresentata dalla pizza al tegamino, una preparazione tipicamente torinese. Una ricetta che rientra a pieno titolo nella tradizione culinaria piemontese di cui però non si conoscono con certezza le origini. La tradizione attribuisce l’origine di questa ricetta ad un’invenzione di un piazzaiolo che per ottimizzare i tempi, preparava le pizze già condite stendendole all’interno di un padellino, infornandole solo al momento dell’ordinazione. Velocizzare le tempistiche delle comande era l’obiettivo che il pizzaiolo aveva in mente, ma senza saperlo aveva anche inventato un procedimento che regala ancora oggi delle pizze lievitate alla perfezione, quindi altamente digeribili. Il metodo di cottura del padellino, inoltre, conferisce alla pizza un bordo spesso e croccante.

  • Pizza squisitamente torinese

    Pizza squisitamente torinese

    Il padellino è il segreto di questa pizza così gustosa e squisitamente torinese. All’interno del contenitore, infatti, la pizza lievita una seconda volta facendo ottenere un impasto più spesso e morbido.


    L’impasto della pizza al tegamino, già lievitato una prima volta, infatti, viene steso nei contenitori monoporzioni e condito con il pomodoro. I padellini, poi, vengono lasciati riposare per un periodo che varia dalle 12, fino alle 24 ore e solo quando i clienti ordinano la pizza, vengono farciti con il condimento scelto e infornati. La pizza al padellino si differenzia con quella napoletana o al mattone, in quanto quest’ultima viene cotta direttamente sulla base del forno a legna.